Destination Wedding Photographers

what I do, it’s who I am






ZONZO

(ˈdzondzo)

a zonzo
adverb

  • andare a zonzo “to wander about”, “stroll about”
    If you stroll somewhere , you walk there in a slow , relaxed way.

Qualche dettaglio su di noi

Siamo Simona e Angelo, fotografi di matrimonio,
moglie e marito.

manifesto

Abbiamo fondato ZONZO qualche anno fa con il proposito di girare il mondo, scoprire posti nuovi, conoscere persone, capire la realtà che ci circonda.

La fotografia è il mezzo che abbiamo scelto per perseguire il nostro obiettivo. Più miglia lasciamo dietro le nostre spalle, più ci sentiamo arricchiti.

Ci piace pensare al nostro lavoro come un viaggio nelle vite degli esseri umani del nostro tempo. Ci spinge la curiosità verso le persone ed il loro modo di affrontare la vita. I matrimoni ci offrono occasioni straordinarie per questa ricerca che non potremmo portare avanti senza un ingrediente fondamentale: l’empatia.  Per quanto discreto e invisibile un fotografo è parte attiva di un matrimonio, ha un suo ruolo ed è una presenza costante in tutta la giornata. Per questo cerchiamo di capire le sensazioni delle persone che abbiamo davanti e di metterci nei loro panni. Questo ci permette di creare una connessione positiva e di fare in modo che tutti si sentano a loro agio.

Con questo spirito siamo alla ricerca di matrimoni sempre diversi cercando di non standardizzarci in un solo settore. Per noi la fotografia di matrimonio è un progetto a lungo termine, alla fine del quale ci piacerebbe aver esplorato la felicità e l’amore da più punti di vista.

simona

Impaziente di natura, se mi manca qualcosa la invento. Per me la bellezza è ovunque e la mia missione è di catturarla con le buone o con le cattive. Adoro la tecnologia, ma odio parlare al telefono. Faccio il formaggio, impasto il pane e un giorno verrete tutti a mangiare da me.

Io sono quello che, di solito, legge i libretti delle istruzioni mentre Simona ha già smontato tutto. Per anni ho fatto il programmatore, ma sognavo di coltivare legumi. Sono un ragazzo fortunato. Faccio un lavoro che adoro, vivo in un posto bellissimo e quando voglio davvero rilassarmi faccio una passeggiata nel nostro orto.

  • ANGELO